Prodotto aggiunto con successo al tuo carrello
Quantità
Vino Rosso / Francia / Rodano / Ventoux AOC / 13,5 % vol
Eletto dai nostri clienti nella top 100 Rodano

ARTEMIA 2018 - CHÂTEAU PESQUIE

0,75 L Vino Rosso / Francia / Rodano / Ventoux AOC / 13,5 % vol

AB Logo biologico UE
19.0/20
Ho bevuto: Olivier B. 12/12/2021 Acquisto verificato

Da amante dei vini del Ventoux, posso dire che questo è uno dei migliori vini della denominazione. Vino elegante al naso (aromi fruttati) e al palato (lunghezza superba) - Un altro grande successo del Domaine Pesquié.altri commenti

"Abbondanza di frutti, complessità, charme e consistenza (...) tannini morbidi e setosi (...). Un vino di grande equilibrio". R. Parker
L'uva viene pigiata e diraspata per ottenere una bella estrazione di colore e aromi, la fermentazione/macerazione richiede 15 giorni. Alla vinificazione segue quindi un riposo prolungato. La chiarificazione si ottiene essenzialmente attraverso successive operazioni di decantazione effettuate in periodi favorevoli. Una cuvée dal colore rosso rubino scuro che esala aromi di frutta fresca e spezie piccanti. Al palato, l'equilibrio tra freschezza e rotondità è superbo. Il finale lungo richiama il bouquet, con note fruttate e speziate.
Vedi le caratteristiche
33,01 €
Puoi acquistare solo 12 prodotto/i per ordine
1
Disponibile
Cartone anti-rottura
Perché scegliere Vinatis
MIGLIOR PREZZO
GARANTITO O RIMBORSATO
PAGAMENTO
SICURO
100% DEI VINI
DEGUSTATI E APPROVATI

Ti consigliamo anche:

ARTEMIA 2018 - CHÂTEAU PESQUIE
  Annata
2018
  Vitigno
60% Guarnaccia bianca, 40% Syrah
  Biologico
AB, Logo biologico UE
  Carattere
Rosso carnoso e fruttato
  Stile
Fruttato
  Temperatura di servizio
16-18°C
  Servizio
In bottiglia
  Conservazione
Pronto da bere
  Fino al
2025
  Si beve con
Carni rosse, Pollame, Grigliate, Formaggi


Lascia un commento
e guadagna 1€!

Devi essere connesso per lasciare un commento.

17.2/20
Valutato da 6 clienti

Migliori commenti pubblicati su www.vinatis.it


19.0/20
Ho bevuto: 03/04/2021 Acquisto verificato

Vino fragrante, profondo, strutturato, dal naso ricco in frutta rossa matura, un giusto boisè. Un bilanciamento inviadiabile tra syrah (50%) e grenache (50%). Azienda scoperta da poco ma che è già un punto di riferimento.


Commenti pubblicati in altre lingue

19.0/20
Ho bevuto: 12/12/2021 Acquisto verificato
Tradotto automaticamente • Pubblicato su www.vinatis.com www.vinatis.com

Da amante dei vini del Ventoux, posso dire che questo è uno dei migliori vini della denominazione. Vino elegante al naso (aromi fruttati) e al palato (lunghezza superba) - Un altro grande successo del Domaine Pesquié.


17.0/20
Ho bevuto: 30/12/2021 Acquisto verificato
Tradotto automaticamente • Pubblicato su www.vinatis.com www.vinatis.com

Château Pesquié ci delizia con questa bella bottiglia. Colore rubino scuro, bella presenza del frutto e finale leggermente pepato. Resta un bell'equilibrio per questo splendido Ventoux.


18.0/20
Ho bevuto: 13/12/2021 Acquisto verificato
Tradotto automaticamente • Pubblicato su www.vinatis.com www.vinatis.com

Una bella sorpresa per questo bel Ventoux. Un colore bellissimo. Note fruttate e speziate. Finezza e avidità. Buon potenziale di invecchiamento. Da gustare con un pollo arrosto.


16.0/20
Ho bevuto: 16/02/2022 Acquisto verificato
Tradotto automaticamente • Pubblicato su www.vinatis.com www.vinatis.com

Opulento con frutti neri, spezie della gariga, mineralità che crea una bella tensione, bella lunghezza in bocca con equilibrio. Rapporto medio qualità-prezzo


14.0/20
Ho bevuto: 04/05/2022 Acquisto verificato
Tradotto automaticamente • Pubblicato su www.vinatis.com www.vinatis.com

Al palato è un vino corposo con note di frutta nera, è soave con una ricchezza significativa e un fondo di alcol, ma rimane un vino molto buono.

CHÂTEAU PESQUIE

Un'avventura familiare che dura da tre generazioni... Prima con Odette e René Bastide che agli inizi degli anni ‘70 acquistano la tenuta Château Pesquié per creare il loro primo DOC Ventoux nel 1973, poi con Edith e Paul, figlia e genero di René e Odette, che a metà degli anni '80 decidono di abbandonare la carriera medica per rilevare la tenuta di famiglia. Dopo aver completato la loro formazione, grazie al loro lavoro l’azienda di famiglia acquisisce un vero e proprio valore aggiunto. Nel 1989, i quattro decidono finalmente di lasciare la cooperativa locale per creare la cantina Château Pesquié e produrre il primo vino di un'annata favolosa: il 1990. Nasce così “Quintessence". Ancora oggi, se avrete la fortuna di assaggiarlo, rimarrete sorpresi dalla sua freschezza. Nel 2003, i due figli di Paul e Edith, Alexandre e Frédéric, ricevono il testimone e continuano con lo stesso amore e la stessa voglia di esprimere le caratteristiche del territorio del Ventoux. Oggi, lo Château Pesquié è uno dei fiori all'occhiello della DOC e del Rodano meridionale e la nuova generazione intende mantenere in vita il "fuoco sacro" ...

Domaine Mentionné - Ce guide est un palmarès : même sans étoile, il représente la qualité de la production française - Guide des Meilleurs Vins de France
Vedi tutti i prodotti