Prodotto aggiunto con successo al tuo carrello
Quantità
Vino Rosso / Francia / Rodano / Châteauneuf-du-Pape AOC / 15 % vol / 100% Guarnaccia bianca
Eletto dai nostri clienti nella top 40 Rodano

CHATEAUNEUF DU PAPE - L'AVENUE 2017 - CHÂTEAU DE VAUDIEU

0,75 L Vino Rosso / Francia / Rodano / Châteauneuf-du-Pape AOC / 15 % vol / 100% Guarnaccia bianca

18.0/20
Ho bevuto: Guillaume B. 27/08/2021 Esperti Vinatis

Uno Châteauneuf du Pape di medio corpo che mette tutti d'accordo! Deliziose note di lampone e cuoio emergono dal bicchiere per farci scoprire una cuvée fresca e fine, un po' diversa dagli standard della denominazione, che ci piace... altri commenti

Piccoli rendimenti per uno Châteauneuf-du-Pape da gustare al meglio che ti farà raggiungere altissime vette di piacere.
Ottenuta da vecchie viti di Grenache Noir impiantate in collina su terreni sabbiosi e battuti dal maestrale, questa cuvée "L'Avenue" si distingue per la straordinaria freschezza. i 18 anni di invecchiamento in botti demi-muids rende l'insieme raffinato ed elegante senza snaturare il frutto. La potenza della Grenache è mitigata dai tannini setosi e ben presenti. Una prodezza enologica che chi colleziona vini del Rodano non può farsi scappare. Non perdere l'occasione di essere fra i fortunati che potranno godere di un momento di degustazione davvero unico.
Vedi le caratteristiche
79,15 € 68,81 € -13%
Fino 09/10/2022
Puoi acquistare solo 6 prodotto/i per ordine
1
Disponibile
Cartone anti-rottura
Perché scegliere Vinatis
MIGLIOR PREZZO
GARANTITO O RIMBORSATO
PAGAMENTO
SICURO
100% DEI VINI
DEGUSTATI E APPROVATI

Ti consigliamo anche:

CHATEAUNEUF DU PAPE - L'AVENUE 2017 - CHÂTEAU DE VAUDIEU
  Annata
2017
  Vitigno
100% Guarnaccia bianca
  Carattere
Rosso potente e generoso
  Stile
Robusto
  Temperatura di servizio
18-20°C
  Servizio
Da far decantare 2 ore prima
  Conservazione
Da bere o da conservare
  Fino al
2045
  Si beve con
Carni rosse, Selvaggina, Cucina etnica, Formaggi


Lascia un commento
e guadagna 1€!

Devi essere connesso per lasciare un commento.

18.0/20
Valutato da 3 clienti

Commenti pubblicati in altre lingue

18.0/20
Ho bevuto: 27/08/2021 Esperti Vinatis
Tradotto automaticamente • Pubblicato su www.vinatis.com www.vinatis.com

Uno Châteauneuf du Pape di medio corpo che mette tutti d'accordo! Deliziose note di lampone e cuoio emergono dal bicchiere per farci scoprire una cuvée fresca e fine, un po' diversa dagli standard della denominazione, che ci piace...


17.0/20
Ho bevuto: 23/09/2021 Acquisto verificato
Tradotto automaticamente • Pubblicato su www.vinatis.com www.vinatis.com

Freschezza ed eleganza impressionanti nonostante la potenza del frutto e dei tannini. Il supporto acido è sublime e sottolinea un potenziale straordinario. Un futuro da grande!


19.0/20
Ho bevuto: 27/04/2022 Acquisto verificato
Tradotto automaticamente • Pubblicato su www.vinatis.pt www.vinatis.pt

Un fantastico Grenache, di corpo medio+ e maturità appena sufficiente, con un frutto eccellente, più nero che rosso, e una complessità di fiori/terra, cacao e spezie dolci. È un vino fantastico, lungo e ampio, probabilmente ancora lontano un paio d'anni dall'essere a punto.

CHATEAU DE VAUDIEU

Lo Château de Vaudieu è il fiore all'occhiello della famiglia. Si estende per 70 ettari sui più grandi territori della DOC, e, fatto assai raro, tutti gli appezzamenti sono contigui tra loro. La sua grandezza è eguagliata solo dall'infinita finezza dei suoi territori, dove le sabbie dominano e cesellano vini molto "haute couture". Da diversi secoli Vaudieu è una delle tenute più prestigiose di Châteauneuf-du-Pape, e, sotto l'impulso della famiglia, ritrova oggi il suo antico splendore. Il castello di Vaudieu, situato nel cuore della DOC Châteauneuf-du-Pape, fu costruito nel 1767 dall'ammiraglio Gérin, luogotenente dell'Ammiragliato di Marsiglia. È uno dei tre castelli del XVIII secolo autentici di Châteauneuf-du-Pape. È sotto la guida di Gabriel e Juliette Meffre che il vigneto raggiunge le dimensioni attuali di 70 ettari nel raggio di 450 metri intorno a un cedro del Libano di duecento anni, ospite privilegiato del castello del XVIII secolo. Nel 1987, la figlia Sylvette Bréchet prende le redini di questa magnifica proprietà, affiancata dal figlio Laurent nel 1990. Grazie al loro impegno, la cantina viene ammodernata per accogliere separatamente i 32 appezzamenti ridelimitati allo scopo di sfruttare al meglio le potenzialità di ogni territorio. L'eleganza dei territori di Vaudieu, così rivelata e sublimata, ha contribuito a rafforzare la reputazione dei vini dell'azienda nel corso degli anni. Laurent Brechet, supportato da un'intera squadra che lavora per la qualità, continua questo lavoro meticoloso nel rispetto del territorio e di questo ambiente privilegiato, dando vita alle prestigiose annate "Val de Dieu", "Amiral G" e "Clos du Belvédère".

Vedi tutti i prodotti