Prodotto aggiunto con successo al tuo carrello
Quantità
Vino Rosso / Francia / Loira / Chinon AOC / 14,3 % vol / 100% Cabernet-franc
Eletto dai nostri clienti nella top 30 Loira

MAGNUM CLOS GUILLOT 2018 - BERNARD BAUDRY

1,5 L Vino Rosso / Francia / Loira / Chinon AOC / 14,3 % vol / 100% Cabernet-franc

AB
17.0/20
Ho bevuto: Riccardo L. 07/02/2022 Acquisto verificato

Grande annata per questo Chinon dall’impatto forte di frutto nero e liquirizia. Trama tannica fine ed energica al tempo stesso. Un po’ rustico ma sicuramente si affinerà col tempo. Ideale su un rognone grigliato.altri commenti

Non disponibile
Perché scegliere Vinatis
MIGLIOR PREZZO
GARANTITO O RIMBORSATO
PAGAMENTO
SICURO
100% DEI VINI
DEGUSTATI E APPROVATI
MAGNUM CLOS GUILLOT 2018 - BERNARD BAUDRY
  Annata
2018
  Vitigno
100% Cabernet-franc
  Biologico
AB
  Carattere
Rossi eleganti e di razza
  Stile
Speziato
  Temperatura di servizio
16-18°C
  Servizio
Da aprire 2 ore prima
  Conservazione
Da bere o da conservare
  Fino al
2035
  Si beve con
Salumi, Carni rosse, Pollame, Selvaggina, Grigliate, Formaggi


Lascia un commento
e guadagna 1€!

Devi essere connesso per lasciare un commento.

17.0/20
Valutato da 1 clienti

ULTIMI COMMENTI

17.0/20
Ho bevuto: 07/02/2022 Acquisto verificato

Grande annata per questo Chinon dall’impatto forte di frutto nero e liquirizia. Trama tannica fine ed energica al tempo stesso. Un po’ rustico ma sicuramente si affinerà col tempo. Ideale su un rognone grigliato.

BERNARD BAUDRY

Nato in una famiglia di viticoltori originaria di Cravant les Côteaux, Bernard Baudry decide nel 1975 di mettersi a capo di un piccolo domaine di appena 2 ettari. Matthieu, suo figlio, intraprende gli studi nella zona di Mâconnais per continuare poi nel bordolese e, dopo un periodo di stage in Tasmania e in California, decide di tornare alla tenuta di famiglia nel 2000. Oggi, questa proprietà si estende per 32 ettari nella zona della denominazione Chinon, nei comuni di Cravant les Côteaux e Chinon. Il vitigno principale è il Cabernet Franc (circa 90% del totale), al quale si aggiunge un piccolo appezzamento di Chenin Blanc (circa 10%). Le viti vengono coltivate su terroir vari: ghiaiosi in pianura, argilloso-calcarei sui pendii e calcarei e sabbiosi sugli altopiani. Questa diversità permette una vinificazione per parcelle. Dal 2006, il domaine ha scelto di coltivare le sue vigne secondo un'agricoltura biologica.

Domaine noté ★★ - Domaine incontournable - Guide des Meilleurs Vins de France
Vedi tutti i prodotti