Spedizione in
drapeau Italia Italia
Champagne Bianco / Champagne AOC / 12 % vol / 100% Pinot nero
Eletto dai nostri clienti nella top 35 Champagne Brut Bianco

CHAMPAGNE FLEURY - BLANC DE NOIRS BRUT

0,75 L Champagne Bianco / Champagne AOC / 12 % vol / 100% Pinot nero

Biodyvin Demeter Logo biologico UE
19.0/20
Ho bevuto: Riccardo M. 05/05/2024 Acquisto verificato

Fruttato, vinoso, persistente. Può essere usato come aperitivo, ma non soffre nemmeno quando accompagnato a primi piatti, secondi di pesce o carni bianchealtri commenti

37,19 €
Puoi acquistare solo 6 prodotto/i per ordine
1
Disponibile
Cartone anti-rottura
Perché scegliere Vinatis
CONSEGNA RAPIDA
IN EUROPA O IN GRAN BRETAGNA
PAGAMENTO
SICURO
100% DEI VINI
DEGUSTATI E APPROVATI

Ti consigliamo anche:

Champagne Fleury - Blanc de Noirs Brut
  Tipologia di Champagne
Brut
  Vitigno
100% Pinot nero
  Biologico
Biodyvin, Demeter, Logo biologico UE
  Temperatura di servizio
10-12°C
  Servizio
In bottiglia
  Conservazione
Da bere o da conservare
  Si beve con
Aperitivo, Antipasti, Pesce, Dolci alla frutta


Lascia un commento
e guadagna 1€!

Devi essere connesso per lasciare un commento.

18.3/20
Valutato da 3 clienti

Migliori commenti pubblicati su www.vinatis.it

19.0/20
Ho bevuto: 05/05/2024 Acquisto verificato

Fruttato, vinoso, persistente. Può essere usato come aperitivo, ma non soffre nemmeno quando accompagnato a primi piatti, secondi di pesce o carni bianche


19.0/20
Ho bevuto: 09/06/2023 Acquisto verificato

Uno champagne eccezionale per chi come me ama il pinot noir, da una zona molto vocata. Molto espressivo con una bollicina delicata e una gran bella persistenza. Molto buono


Commenti pubblicati in altre lingue

18.0/20
Ho bevuto: 24/05/2023 Acquisto verificato
Tradotto automaticamente • Pubblicato su www.vinatis.com www.vinatis.com

Molto tempo fa, è stato il primo champagne biologico che mi ha convinto per le sue qualità. Oggi è ancora piacevole come aperitivo, ma è ottimo anche con il pesce alla griglia.


18.0/20
Ho bevuto: 02/06/2023 Acquisto verificato
Tradotto automaticamente • Pubblicato su www.vinatis.com www.vinatis.com

Questo champagne biologico si distingue anche per la sua struttura raffinata e il suo perfetto equilibrio. Il finale è lungo e rinfrescante, con un'acidità ben integrata che lascia un'impressione duratura sul palato.


17.0/20
Ho bevuto: 04/05/2024 Acquisto verificato
Tradotto automaticamente • Pubblicato su www.vinatis.com www.vinatis.com

Uno Champagne di grande finezza, con fine mineralità e grande lunghezza. Un'azienda estremamente seria e in ascesa. Lo preferisco alla cuvée supérieure, che ha un finale troppo salato.

CHAMPAGNE FLEURY

Nato nel 1895 e gestito oggi dalla quarta generazione, Domaine Fleury è prima di tutto la storia di una famiglia appassionata e innovatrice dell'arte della vigna, del vino e del rispetto della natura. Sotto l'impulso e grazie alla trasmissione illuminata di Jean-Pierre, tre dei suoi figli continuando oggi a far crescere il Domaine. L'innovazione è il principio guida della famiglia Fleury da ormai diverse generazioni. In effetti, ogni generazione si è distinta per un approccio innovativo in tempi difficili: ricorderemo in particolare l'audacia di Emile Fleury, maestro innestatore diplomato nel 1894, che fu il primo a piantare dei Pinot Noir innestati in questa regione dopo l'invasione della Fillossera dei primi del XX secolo. Nel 1929, quando la crisi economica mise in ginocchio i piccoli viticoltori, il figlio, Robert Fleury, decide di creare il suo Champagne per salvare il raccolto: diventa così il primo récoltant-manipulant della Champagne meridionale. Per questo oggi vengono definiti "i creatori degli Champagnes de vignerons". Nel 1970, Robert passa il testimone a Jean-Pierre Fleury, che sarà il primo viticoltore della Champagne a dedicarsi alla biodinamica, inizialmente con una parte del vigneto nel 1989, poi, nel 1992, la estende a tutta la proprietà. La figlia Morgane Fleury non è da meno: attrice e sommelière, immagina un concetto innovativo di cantine per lo Champagne e i vini d'autore: una cantina ecologica nel cuore di Parigi. Anche suo figlio, Jean-Sébastien, mostra l'animo innovatore: sperimenta un particolare innesto su una vite, reintroduce la viticoltura a cavallo per alcune parcelle, fa installare una "galleria di botti" e crea la prima cuvée senza solforosa del Domaine. Benoît, altro figlio di Morgane, sta sperimentando la selezione massale(2) e l'agroforestazione(3) come nuovi metodi di coltivazione della vite, in simbiosi con un ambiente adatto.

★ Guida des meilleurs Vins de France - Notation DOMAINE 2024 ★★★★ Guide Bettane et Desseauve - NOTATION DOMAINE 2024
Vedi tutti i prodotti

Il consumo eccessivo di alcol nuoce alla salute, consumalo con moderazione

© 2002-2024 VINATIS

Quantità
Procedere all'acquisto