Prodotto aggiunto con successo al tuo carrello
Quantità
Vinatis continua le spedizioni Gli ordini saranno trattati tra le 24 e le 72 ore al massimo.

CHARDONNAY

Uno dei più raffinati tra tutti i vitigni a bacca bianca.

Lo Chardonnay

Chiamato anche Morillon Blanc o Pinot Chardonnay. Nato dalla fusione tra il Pinot Nero e il Gouais (vitigno a bacca bianca), trova il suo territorio di predilezione in Borgogna (comparso intorno al XVIII secolo). È la varietà quasi esclusiva dei vini bianchi di Borgogna, tra cui le famose denominazioni di Chablis, Meursault, Pouilly Fuissé, Montrachet, Corton Charlemagne. Non meno prestigiosa, la regione dello Champagne è composta per quasi il 30% da Chardonnay, dove viene assemblato con il Pinot Nero, o vinificato da solo (blanc de blancs). Si ottengono così vini bianchi secchi, spumanti e quest'ultimo tipo più raro, vini bianchi dolci.

Ha conquistato il mondo intero grazie alla sua capacità di adattarsi a tutti i terreni e a tutti i climi: ad oggi è il vitigno a bacca bianca di qualità più piantato al mondo. Il terroir permea formidabilmente nel bicchiere e il vitigno produce vini assolutamente notevoli, eleganti, leggeri e fini, con l'aroma di fiori di tiglio e il sapore di mandorle tostate.

177 articoli
|
 Mosaico  Dettaglio
0,75 L
29,99 €
Restano solo 33 bottiglia/e
1
Disponibile
0,75 L
12,00 €
1
Disponibile
0,75 L
16,99 €
1
Disponibile
13,90 €
1
Disponibile
0,75 L
21,60 €
1
Disponibile
0,75 L
13,90 €
1
Disponibile
0,75 L
14,99 €
1
Disponibile
0,75 L
25,70 €
1
Disponibile
0,75 L
25,50 €
1
Disponibile
0,75 L
34,90 €
Restano solo 150 bottiglia/e
1
Disponibile
0,75 L
25,90 €
Restano solo 122 bottiglia/e
1
Disponibile
0,75 L
9,90 €
1
Disponibile
0,75 L
19,90 €
Restano solo 90 bottiglia/e
1
Disponibile
0,75 L
15,99 €
1
Disponibile
0,75 L
35,90 €
Restano solo 1 bottiglia/e
1
Disponibile
177 articoli
|
 Mosaico  Dettaglio

Lo Chardonnay: Un vitigno internazionale

Nato in Bourgogne, oggi coltivato in tutto il mondo, lo Chardonnay è all’origine dei più famosi vini della Borgogna: Chablis, Meursault, Montrachet, Pouilly Fuisse, Courton Charlemagne, nonché del celebre Blanc de Blanc, Champagne composto esculsivamente da uve Chardonnay, e alcuni Cremant. Si tratta di un vitigno estremamente duttile, che si adatta ai climi più diversi e che dunque produce vini dalle sfumature più diverse a seconda del suolo, del clima e delle tecniche di vinificazione. Gli aromi vivi, minerali, di nocciola e pane tostato caratteristici delle regioni settentrionali della Francia lasciano il posto ad aromi d'agrumi, d'ananas e di frutta esotica nei paesi più caldi.

Lo Chardonnay è il vitigno cosmopolita per eccellenza! Vinatis ti propone un viaggio attraverso le sue infinite sfaccettature e la molteplicità dei sapori che si riassumono nella sua consueta eleganza e rotondità. Tutti i vini della nostra selezione provengono direttamente dal produttore e sono degustati e approvati dall’équipe di sommelier Vinatis. Cosa aspetti??

DOVE TROVARLO?
In Francia e nel mondo

FRANCIA

Borgogna, Champagne, Giura, Valle della Loira, Limoux

MONDO

Stati Uniti, Australia, Sudafrica, Nuova Zelanda, Argentina, Cile, Austria, Germania, Svizzera

DENOMINAZIONI PRINCIPALI
Per tipo: Vino bianco, spumante

Vin blanc chardonnay

Chablis, Meursault, Puligny Montrachet, Pouilly Fuissé, Corton Charlemagne

Champagne, crémants de Bourgogne, crémant de Limoux, Crémant du Jura, Crémant de Loire

DEGUSTIAMO?
Nel bicchiere

vin blanc sec à base de Chardonnay

VINI BIANCHI SECCHI

Climi freschi: (Chablis, Svizzera, Nuova Zelanda): Vini vivaci e minerali, morbidi e carnosi. Minerale (selce, gesso, iodio) e molto floreale (tiglio, acacia, caprifoglio, verbena). Gusti complessi che rivelano la maturità: note di brioche, mandorle e nocciole tostate, burro, miele e vaniglia a seconda della vinificazione in botte.

Climi caldi: (Languedoc, California, Cile...): vini dal colore più intenso e più ricchi con aromi più opulenti (pera, mela, banana...) e frutta esotica (mango, ananas, agrumi...).Struttura più setosa che fresca, soprattutto se il passaggio in botte rivela le note vanigliate. Vini grassi e carnosi ultra generosi.

Champagne, crémant, chardonnay

EFFERVESCENTI

Crémants regionali: Valle della Loira, Borgogna, Alsazia e Giura dove viene vinificato da solo o in abbinamento con il Savagnin. Varietà di uva apprezzata per la delicatezza dei suoi sapori e la sua naturale vivacità portata dalle bollicine. In combinazione con il Pinot Nero in Borgogna e lo Chenin nella Valle della Loira, sprigiona gli stessi aromi del vino fermo.

Champagne: Associato al Pinot Nero e al Pinot Meunier, questo vitigno delicato ed esigente rinvigorisce la cuvée grazie alla sua mineralità. Vinificati da soli (blanc de blancs), questi champagne sono freschi, cesellati e di grande finezza. Con la maturità, gli aromi evolvono verso note di frutta cotta, pan di zenzero e mele cotogne.

ACCORDI ENOGASTRONOMICI
Lo Chardonnay a tavola

vin blanc sec à base de Chardonnay

VINI BIANCHI SECCHI

Gli accordi variano a seconda della sua rotondità.

Climi freschi: (Chablis, Svizzera, Nuova Zelanda): Molluschi, crostacei, pesce di mare, sushi, sashimi, verdure, formaggi freschi.

Climi caldi: (Languedoc, Cile...): Molluschi e frutti di mare (capesante, aragoste, granchi, aragoste, polpi...), pesci grassi con salsa al burro, carni bianche (pollo, vitello, maiale), formaggi fruttati e forti.

Invecchiato: piatti a base di zafferano, tartufi o foie gras.

Champagne, crémant, chardonnay

EFFERVESCENTI

Crémants regionali e Champagne blanc de blancs: Ideale come aperitivo. Tapas con alcune erbe aromatiche da preferire: bacche di rosa, basilico, coriandolo, zenzero, gelsomino, acetosa, rosmarino, zafferano, sesamo.

Accompagnano antipasti a base di crostacei, frutti di mare, ostriche, capesante e pesci di fiume (granseole, caviale, gamberi, spigole, orate, salmoni) o verdure (asparagi, avocado, sedano, finocchio, carciofo). Formaggi: Burrata, fiore sardo, gouda giovane al cumino, queso manchego.

PER SAPERNE DI PIù
Particolarità dello Chardonnay

Molto diffuso in Francia, occupando il 2° posto tra i vitigni a bacca bianca per estensione di terreno coltivato, ha conquistato il mondo intero con la sua formidabile capacità di adattarsi a qualsiasi clima.

Lo Chardonnay è davvero il protagonista dei vini bianchi in tutto il mondo. A volte viene miscelato con altri vitigni, ma è puro che dà i suoi migliori risultati, come in Borgogna.

Con la finezza dei suoi aromi e la sua vivacità, questo vitigno può offrire il più prestigioso dei vini. Si esprimecon note legnose quando l'uva è affinata in barrique, mentre le cuvées che non sono state a contatto con il legno comporteranno piuttosto degli aromi floreali.

Naturalmente dotato per diventare un vino da conservare, si presta molto bene all'invecchiamento in botti di rovere e al lungo invecchiamento una volta imbottigliato. A seconda dei terroir e delle tecniche di vinificazione, questo vitigno regala aromi ricchi e molto variegati, tra i più caratteristici troviamo il pane tostato, la mandorla, gli agrumi, il burro, il miele e, nelle migliori condizioni, un tocco minerale che va dalla pietra umida alla pietra focaia.

Altrove nel mondo, avendo dimostrato il suo valore, lo Chardonnay è stato a lungo vinificato come un unico vitigno, a scapito della diversificazione della coltivazione di altri vitigni. Una tendenza che si invertirà negli anni 2000, per la gioia degli enologi desiderosi di audaci esperimenti in viticoltura e vinificazione.

Vini del mondo, siano essi monovitigno o non, il piacere è quello di farli assaggiare alla cieca. Perché scoprire il vino per vitigno è un ottimo modo per avvicinarsi ai terreni e ai climi... soprattutto con lo Chardonnay, che riproduce il terroir, qualunque esso sia, in totale trasparenza.