Prodotto aggiunto con successo al tuo carrello
Quantità

GUIDA DEI vitigni

Un vitigno è una varietà di viteNe esistono più di 10 000 e appartengono alla specie Vitis Vinifera originaria d’Asia Minore. La cosidetta uva da tavola, che si consuma fresca o secca, si distingue dall'uva destinata alla vinificazione. Dopo essere stata addomesticata qualche millennio fa, la specie è mutata attraverso incroci di varietà diverse per favorirne la resistenza o il rendimento. Solo un centinaio di varietà sono coltivate, fra di esse le principali sono circa una dozzina. 

Imparare a conoscere il vino approcciandosi a vini monovitigno (composti da un solo vitigno) è il miglior modo per individuarne le caratteristiche e per comprendere meglio il concetto di terroir: uno Chardonnay vinificato in Borgogna non avrà lo stesso profilo di uno Chardonnay australiano. In seguito si può imparare anche a identificarli nella composizione dei vini in assemblaggio.

Ecco una guida ai principali vitigni a bacca bianca e nera: origine, terroir preferiti, espressione aromatica (vinificati da soli o in assemblaggio), tipologie di vino prodotte e basi per gli abbinamenti gastronomici. Semplici punti di riferimento per riconoscere il loro profilo organolettico.

La Guida dei Vitigni
Passo passo, tutto quello che c'è da sapere!

I principali vitigni neri

I principali vitigni bianchi