Prodotto aggiunto con successo al tuo carrello
Quantità

CÔTE RÔTIE

Il vigneto della Côte Rôtie è uno dei più antichi di Francia!

DENOMINAZIONE CÔTE RÔTIE

L'eccellenza e la rara finezza di questo vino ne hanno forgiato la sua reputazione. L’AOC del nord produce solo vini rossi molto potenti a base di Syrah e un po' di Viogner. Si trova sulle meravigliose pendici della riva destra del Rodano, a 30 km a sud di Lione. Un vigneto a terrazze assolutamente non meccanizzabile, dove tutto viene fatto manualmente su questi appezzamenti collinari, molto ben esposti e sparsi sulla Côte Brune e sulla Côte Blonde. La leggenda narra che nel Medioevo il Signore di Maugiron aveva dotato ciascuna delle sue due figlie, una bionda e l'altra bruna, dei migliori terreni del suo patrimonio. La differenza geologica di questi due suoli influenza la natura dei vini che ne derivano. La Côte Brune produce vini densi, molto colorati (quasi neri), tannici, potenti, con caratteristiche molto animali, mentre la Côte Blonde produce vini più aromatici, più profumati, con maggiore rotondità e morbidezza. Un vigneto quasi scomparso e che ha vissuto la sua rinascita dopo la Grande Guerra, sotto l'impulso di alcuni dinamici viticoltori come Marcel Guigal, e che oggi è spinto in avanti da alcuni appassionati di talento come Yves Cuilleron, Jean-Michel Gerin, Stéphane Pichat, Georges Vernay, Jean Villa e Louis Chèze.

DEGUSTIAMO? ACCORDI ENOGASTRONOMICI: Leggi tutto...

I BESTSELLER DELLA COTE ROTIE

CANTINE IMPRESCINDIBILI

Jean-Michel Gerin
Stéphane Ogier
Domaine Georges Vernay
Cave Yves Cuilleron

TUTTI I NOSTRI COTE ROTIE

29 articoli
|
 Mosaico  Dettaglio
0,75 L
54,00 €
1
Disponibile
47,90 €
1
Disponibile
79,90 €
1
Disponibile
0,75 L
57,90 €
Restano solo 1 bottiglia/e
1
Disponibile
0,75 L
39,00 €
1
Disponibile
0,75 L
33,00 €
1
Disponibile
0,75 L
41,25 €
1
Disponibile
44,90 €
1
Disponibile
35,90 €
1
Disponibile

Vino Rosso / Francia / Rodano / Côte-Rôtie AOP / 14 % vol / 100% Syrah

0,75 L
52,00 €
1
Disponibile
0,75 L
34,00 €
1
Disponibile
0,75 L
109,50 €
1
Disponibile
0,75 L
36,00 €
1
Disponibile
0,75 L
329,00 €
1
Disponibile
0,75 L
42,50 €
1
Disponibile
29 articoli
|
 Mosaico  Dettaglio

DENOMINAZIONE COTE ROTIE

DEGUSTIAMO?

Vini rossi: Oltre all'origine della Côte Brune e della Côte Blonde che influenza il vino, la sua particolarità dipende anche dalla proporzione di Viognier (20% max.) aggiunto al vitigno principale, il Syrah. Sotto il suo sontuoso colore viola scuro, si può intuire una bella struttura tannica confermata in retro-nasale da aromi persistenti: il segno dei Grandi Vini! Lungo e strutturato al palato, con una lunghezza aromatica eccezionale che continua con l'età, il Côte Rôtie esprimono prima aromi fruttati come lampone, ciliegia, ribes nero e mora, e floreali, soprattutto grazie alla viola del Syrah. I sapori leggermente piccanti sono ben presenti: cannella, liquirizia, pepe. Gli aromi più impressionanti che a volte spiccano sono il caffè, il tabacco e il cacao.

Nella Côte Brune, a nord, i terreni sono terrazzati e i pendii molto ripidi. Il terroir dà vini molto scuri, tannici, potenti e animali. Con l'invecchiamento, le note di cuoio e di sottobosco si armonizzano con gli aromi di violetta e lampone.

Nella Côte Blonde, invece, la geologia è più varia, ma si nota la predominanza di granito nell'estremo sud della denominazione. Poiché la proporzione di Viognier è maggiore, i vini sono più rotondi, più morbidi e hanno un eccellente bouquet aromatico.Sta qui tutta la magia di mescolare un vitigno a bacca rossa e uno a bacca bianca!

Con l'invecchiamento, il colore diventa più sfumato e i tannini si affievoliscono. Un vino della Côte Rôtie può essere facilmente conservato per 15 anni, o anche più a lungo a seconda della cuvée e dell'annata.


ACCORDI ENOGASTRONOMICI

Piccola selvaggina in stufato;

Carni rosse: frattaglie, carni marinate, carne di manzo in umido, coscia d'agnello o costata di manzo.

Carni bianche: Pollame arrosto, carne in salsa. Funghi selvatici per sottolineare gli aromi del sottobosco. Formaggi a pasta molle come il Saint Nectaire, il Livarot. Da riservare alle grandi tavole nei giorni di festa! Tuttavia, evitate piatti troppo piccanti, poiché il vino in sé è molto potente.très puissant.

Ricordatevi di travasarlo in caraffa 2 ore prima di servirlo per i primi 8 anni.

Da Plinio ad oggi

Il vigneto della Côte Rôtie è considerato come uno dei più antichi vigneti di Francia.

È nel VI secolo che troviamo i primi documenti scritti precisi riguardanti Ampuis e la Côte-Rôtie.

Durante il Medioevo e il Rinascimento, la fama dei vini di Ampuis non ha fatto che aumentare. Prima della rivoluzione, sono registrate spedizioni di vini dalla Côte-Rôtie alle tavole principesche di Inghilterra, Russia, Prussia e naturalmente Francia.

Il vigneto raggiunse il suo apogeo nel 1890: tutti i territori purché esposati al sole furono coltivati. Alcuni appezzamenti costringevano i viticoltori a trasportare il raccolto per quasi un chilometro, attraverso dei lunghi sentieri sterrati particolarmente difficili. All'epoca, gli attacchi di fillossera e altre malattie non influenzarono la volontà dei viticoltori; ma, nonostante essi fossero riusciti a controllare queste calamità, la Grande Guerra del 1914-1918 rovinò i loro sforzi; impiegando più di 150 uomini, condannò all'abbandono una parte dei terreni. Tale abbandono è stato superato solo all'inizio degli anni Sessanta.

Nel 1953 nasce il Syndicat Viticole d'Ampuis. Negli anni successivi il indacato, non potendo rassegnarsi a vedere estinguersi il prestigioso vigneto, decise in accordo con il Comune di ristrutturare la zona e conferirle la denominazione. Queste audaci iniziative permisero il rinnovamento della Côte-Rôtie e incoraggiarono i giovani viticoltori a continuare il lavoro dei loro anziani.