Spedizione in
drapeau Italia Italia

Qual è la differenza tra champagne Brut, Extra-Brut, Sec, Demi-Sec e Doux?

La scelta di una bottiglia di champagne richiede innanzitutto una buona conoscenza delle caratteristiche dell'etichetta. Doux, Demi-Sec, Sec, Extra-Sec, Brut, Extra-Brut o Brut Nature, questi termini si riferiscono alla quantità di zucchero per litro dello spumante. Vinatis ti spiega le differenze tra queste tipologie di prodotto, da quelle più dolci a quelle meno dolci.

BESTSELLERS champagne

Champagne, différences types de champagne, champagne doux, appellation champagne, dosage, liqueur expédition, sucre de canne, taux de sucre, chardonnay, pinot meunier, pinot noir, verre de champagne doux, dessert et champagne doux

Champagne dolce


Durante la produzione dello champagne vengono effettuate diverse operazioni, in particolare il dosaggio. Si tratta di aggiungere uno sciroppo di dosaggio, una miscela di zucchero di canna e vini di riserva, per compensare i pochi centilitri persi dopo la sboccatura. La quantità di liquore aggiunta per il dosaggio dipende dal tipo di champagne desiderato. Quando il contenuto di zucchero è molto elevato, viene chiamato champagne dolce. Questa categoria di spumanti contiene più di 50 grammi di zucchero per litro.

Prodotto con una miscela di uve Chardonnay, Pinot Meunier e Pinot Noir, lo champagne dolce è frizzante e dolce. Essendo il più dolce, si consuma soprattutto con i dessert (frittelle, crostate di frutta, torte, ecc.). Con il suo colore giallo oro brillante, lo champagne dolce rivela sapori di cera d'api e miele.

Champagne brut

Scopri la selezione

Champagne demi sec

Scopri la selezione

champagne demi sec

champagne demi-sec


Seconda categoria di champagne più dolce, il Demi-Sec è prodotto allo stesso modo dello champagne brut. Tuttavia, è realizzato con un dosaggio maggiore rispetto a quest'ultimo. Dopo l'aggiunta di sciroppo di dosaggio, questo vino spumante contiene tra i 32 e i 50 grammi di zucchero per litro. Ha una certa rotondità e rivela sapori dolci e fruttati. Da bere preferibilmente con un dessert, lo champagne demi-sec si abbina bene a preparazioni alla vaniglia o al cioccolato, a frutta bianca o gialla o a brioche.

Champagne MILLESIMATI

Scopri la selezione

Champagne astucciati

Scopri la selezione

champagne sec

Champagne dry


Lo champagne secco, chiamato anche "dry champagne", è realizzato nello stesso modo delle altre denominazioni. Si differenzia principalmente per il contenuto di zucchero dopo il dosaggio. Lo champagne secco è uno dei vini con il più alto contenuto di zucchero, con un contenuto compreso tra 17 e 32 grammi per litro. Questo champagne relativamente dolce e secco è perfetto per accompagnare dessert come torte e pasticcini. Si sposa bene anche con il formaggio. Al di fuori dei pasti, può essere gustato con biscotti dolci come i biscotti rosa di Reims o i boudoir.

Champagne GRAND CRU

Scopri la selezione

champagne extra sec

Champagne extra-dry


Nello Champagne Extra-Dry, il vinificatore aggiunge zucchero senza eccedere per preservare il carattere del nettare. Durante il processo di produzione, viene aggiunto un liquore leggermente dolce durante il dosaggio. Si ottiene così uno champagne con 12-17 grammi di zucchero per litro. Lo champagne extra-dry è rotondo e gustoso e può essere bevuto con un dessert fruttato o dolce.

Piccoli produttori per grandi Champagne

Scopri la selezione

champagne brut

Champagne brut


Il tipo di champagne più diffuso, lo Champagne Brut si abbina bene a molti piatti. Si distingue dalle altre categorie per il suo contenuto di zucchero, compreso tra 6 e 12 grammi per litro. Questo spumante può essere servito dall'inizio alla fine del pasto. Grazie al suo basso contenuto di zucchero, si abbina bene a pollame, pesce e frutti di mare. Lo Champagne brut è perfetto anche come aperitivo.

Champagne rosé

Scopri la selezione

Le champagne extra-brut

champagne extra-brut


Lo champagne Extra-Brut ha il più basso contenuto di zucchero. Contiene tra 0 e 6 grammi per litro. Questo spumante si distingue per la sua spiccata acidità, tipica della regione dello Champagne. Elegante e raffinato, questo champagne si riconosce per il suo gusto particolarmente vivace. Grazie al suo basso contenuto di zucchero, esprime perfettamente i suoi aromi. Ideale per risvegliare le papille gustative al momento dell'aperitivo, grazie alla sua freschezza, può essere servito anche come aperitivo con pesce crudo, crostacei e altri cibi iodati.

Champagne BRUT nature

Scopri la selezione

Le champagne brut nature

Champagne brut nature


Per assaporare uno champagne in cui il vino e il terroir si esprimono senza artifici, il Brut Nature è la scelta giusta. Chiamato anche "dosaggio zero", questo spumante non è stato dosato. Ciò significa che non è stato aggiunto alcun liquore di spedizione prima di tappare la bottiglia. Lo champagne Brut Nature contiene quindi tra 0 e 3 grammi di zucchero per litro. Si tratta dello zucchero naturalmente presente nell'uva. Con la sua notevole finezza e i suoi sapori freschi, questo vino è ideale come aperitivo. Si abbina molto bene a piatti con note iodate come i frutti di mare (caviale, pesce, ostriche, ecc.). Questo champagne può essere gustato anche con i formaggi freschi, soprattutto quelli di capra.

Tutti i nostri champagne

Scopri la selezione

Leggi nel blog

Il consumo eccessivo di alcol nuoce alla salute, consumalo con moderazione

© 2002-2024 VINATIS

Quantità
Procedere all'acquisto